Opera Uno

Intervista con Cassandra Nudo

Cassandra NudoCassandra Nudo risponde ad alcune domande riguardanti il suo interesse per la letteratura.

Lei è una persona molto attiva: dirige uno studio professionale e svolge attività sportiva. Come riesce a conciliare la passione per la scrittura con gli altri interessi?

In effetti a volte è davvero dura riuscire a fare tutto, bene ed in linea con le tempistiche richieste, ma tutto sommato svolgendo tutte attività che mi piacciono e che svolgo con passione riesco a fare tutto, o quasi… E per riuscirci è fondamentale per me organizzarmi le giornate in anticipo, in modo da eliminare i tempi morti ed ottimizzare le ore lavorative presenti in una giornata tipo. Ovviamente il tempo maggiore è dedicato all’attività da ingegnere, allo sport dedico la pausa pranzo ed i week end invernali, per la scrittura sono riservate le sere e molto spesso i mesi estivi.

Da cosa trae ispirazione per i suoi scritti?

Spesso trovo l’ispirazione nelle situazioni più impensabili, per esempio mentre faccio la spesa o seguo un corso di aggiornamento. Qualunque cosa colpisca la mia attenzione per un motivo qualunque può trasformarsi in una preziosa fonte di ispirazione. Sicuramente stare in mezzo alle persone mi aiuta a creare personaggi vari e abbastanza credibili.

Lei ha pubblicato un romanzo, “Un’estate perfetta”. In quanto tempo lo ha scritto? Ha avuto difficoltà per trovare il tempo necessario?

La storia di questo romanzo è molto travagliata, nel senso che ho impiegato diversi anni per terminarlo. Lo iniziai durante gli anni del liceo, ma l’ispirazione mi abbandonò a metà strada. Qualche anno dopo nella mia mente avevo scritto tutta la storia, ma gli anni dell’università non mi hanno lasciato il tempo per scriverla materialmente. Nel 2010 rimasi qualche mese senza lavoro e ne approfittai per realizzare il mio sogno, cioè dare alla luce il mio romanzo, sudatissimo.

Ha in preparazione altre opere? Come si svilupperà in futuro la sua attività di scrittrice?

Proprio in questo periodo sto iniziando un nuovo romanzo, è ancora prestissimo per qualunque tipo di anticipazione, posso solo dire che la protagonista sarà di nuovo Giulia, la stessa del romanzo “Un’estate perfetta”, sarà solo un po’ cresciuta e si troverà a vivere in ambienti molto diversi dai precedenti. In futuro vorrei orientarmi anche sui racconti brevi, è faticoso trovare il tempo per scrivere veri e propri romanzi, ma la passione per la scrittura e la fantasia sono sempre vive in me, quindi credo che con i racconti potrò avere maggiori possibilità di nuove creazioni letterarie.

Ha un sogno nel cassetto per quanto riguarda la letteratura?

Come accennato in precedenza, mi piacerebbe riuscire a scrivere una raccolta di romanzi brevi, magari non solo incentrati sul genere giallo. Ma il sogno nel cassetto è quello di riuscire, prima o poi, a vincere un concorso nazionale di un certo livello.

Quali sono gli scrittori che le piacciono di più? Quali generi letterari preferisce?

Il mio genere preferito è senza dubbio il giallo, di conseguenza anche i miei scrittori preferiti scrivono gialli. Le mie preferenze in assoluto vanno ad Agatha Christie, che per me rimane senza dubbio la regina di questo genere, davvero insuperabile; ho letto tutti i suoi libri e ogni tanto ne rileggo qualcuno. Tra gli autori contemporanei, mi piacciono molto Patricia Cornwell, Kathy Reichs, Elizabeth George ed il nostro Giorgio Faletti.

Cosa pensa delle letteratura contemporanea se la confronta a quella classica?

Non sono mai stata una grande appassionata di letteratura classica, un po’ me ne vergogno ma oltre i libri che ho letto durante il liceo poi non sono più riuscita a leggerne altri. Non mi permetto nemmeno lontanamente di affermare che la letteratura classica non sia interessante o scritta male, semplicemente non riesco proprio ad appassionarmi. La letteratura contemporanea, d’altro canto, ha il pregio/difetto di essere creata da chiunque, nel senso che ormai tutti possiamo scrivere e pubblicare qualcosa, soprattutto tramite l’autopubblicazione. Di conseguenza potrebbe risultare difficile trovare scritti di qualità.

Come è stato il suo impatto con il mondo editoriale? Come è arrivata alla pubblicazione del suo primo libro?

Prima di terminare il mio romanzo non sapevo assolutamente nulla del mondo editoriale, e poi all’improvviso mi sono trovata catapultata in questo mondo che è davvero vario e difficile. Le case editrici proliferano di giorno in giorno e tramite il web è possibile contattarle praticamente tutte. Ammetto che per una scrittrice esordiente è davvero difficile farsi strada e cercare la soluzione migliore. Personalmente prima di arrivare alla pubblicazione ho provato diverse strade, contattato numerosi editori, ricevuto e rifiutato diverse proposte. Ma alla fine sono riuscita a trovare la soluzione per i miei desideri…

Progetti per il futuro?

Terminare nel più breve tempo possibile il nuovo romanzo appena iniziato e riuscire a promuovere con maggiore successo il mio primo romanzo, “Un’estate perfetta” che è per me un libro davvero importante ma a cui finora non ho dedicato il giusto tempo. Vorrei riuscire a realizzare questi miei due progetti nell’immediato futuro.

Con le sue opere intende lanciare dei messaggi ai lettori? Quali?

Per me la lettura è stata un’occasione di svago e un modo per viaggiare con la fantasia, isolandomi dal mondo esterno e creando un mondo tutto mio. Spesso, soprattutto da adolescente, mi immedesimavo nei personaggi dei libri che leggevo o li consideravo degli amici. Ecco, vorrei riuscire anche con i miei libri ad aiutare il lettore ad estraniarsi per un po’ dai problemi quotidiani, che purtroppo in questo periodo sono davvero tanti, per tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Opera Uno

Opera Uno. Rassegna di autori, libri e creatività letteraria

.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sito e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Alcuni amici di Opera Uno

Questo sito fa uso di cookie

Questo sito, come tutti quelli ospitati sulla piattaforma WordPress.com, utilizza cookie per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Potete rifiutare l'uso dei cookie cambiando alcune impostazioni del vostro browser. Per maggiori informazioni consultate la pagina Privacy.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: