Opera Uno

CRISTINA PARENTE. Poesia aperta al mondo

Posted on: 6 ottobre 2011

Cristina ParenteCristina Parente è laureata in Lingue e Letterature Straniere e Moderne. Lavora come bibliotecaria nella biblioteca civica di Recco, città dove vive.

Inizia a scrivere poesie attorno ai vent’anni per un naturale bisogno di fissare le proprie emozioni su pezzi di carta. In seguito sarà la composizione al computer il mezzo migliore per esprimersi.

Nel mio lungo percorso di poetessa ho spesso variato stile, linguaggio e tema poetico. Inizialmente i miei versi riflettevano i miei pensieri, le mie sensazioni e le mie emozioni ma in seguito, mi sono rivolta all’esterno, sono passata da una poesia autoreferenziale e intimistica a una poesia più aperta al mondo, alla società, ai drammi e alle gioie comuni. È cambiato lo stile, che è diventato più libero, senza schematismi, con poche rime, quasi senza punteggiatura, per arrivare ai versi attuali in cui non esiste capo lettera, i versi si sono allungati, quasi a estendersi per cercare un respiro, al di là del verso, a differenza del verso breve di alcuni componimenti. Scrivere per me è un bisogno impellente di comunicare la mia spesso intricata vita interiore“…

Annunci

Opera Uno

Opera Uno. Rassegna di autori, libri e creatività letteraria

.

Questo sito fa uso di cookie

Questo sito, come tutti quelli ospitati sulla piattaforma WordPress.com, utilizza cookie per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Potete rifiutare l'uso dei cookie cambiando alcune impostazioni del vostro browser. Per maggiori informazioni consultate la pagina Privacy.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: